mercoledì 18 gennaio | 11:41
pubblicato il 18/nov/2013 13:34

Terra dei Fuochi: Romano, esercito fondamentale per controllo territorio

Terra dei Fuochi: Romano, esercito fondamentale per controllo territorio

(ASCA) - Napoli, 18 nov - ''La presenza dell'esercito nella Terra dei Fuochi e' fondamentale per rafforzare il controllo del territorio e per restituire ai cittadini, insieme con le bonifiche, fiducia nello Stato''. E' quanto afferma il presidente del consiglio regionale della Campania, Paolo Romano, che sottolinea: ''E' molto positiva l'azione messa in campo dal ministro degli Interni Alfano e dal ministro delle politiche agricole De Girolamo di chiedere al Consiglio dei Ministri di attivare la procedura straordinaria per l'intervento delle forze armate nella Terra dei Fuochi e di delimitare le aree avvelenate a tutela della salute dei cittadini ed anche delle produzioni agricole salubri''. ''E' il giusto punto di partenza - conclude Romano - per ripristinare la legalita' in quel territorio, per inasprire le pene contro i reati ambientali e per avviare il percorso delle bonifiche''.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Liguria
Boschi in fiamme sulle alture di Genova, sfollati e strade chiuse
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa