martedì 21 febbraio | 13:31
pubblicato il 28/lug/2011 16:56

Termini Imerese, operaio uccide la moglie e spara alla figlia

L'uomo e' un ex dipendente dello stabilimento della Fiat

Termini Imerese, operaio uccide la moglie e spara alla figlia

Palermo, 28 lug. (askanews) - Un ex operaio dello stabilimento Fiat di Termini Imerese, dopo essere rientrato a casa, ha sparato alla moglie e alla figlia, e quindi ha rivolto l'arma contro di sè. La moglie è morta sul colpo, lui e la figlia versano in gravi condizioni. La notizia è stata confermata da Roberto Mastrosimone, sindacalista della Fiat.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia