lunedì 05 dicembre | 11:43
pubblicato il 07/ott/2011 16:13

Termini Imerese, a Palermo si parla del dopo-Fiat con Dr Motor

Azienda molisana candidata a sostituire il Lingotto

Termini Imerese, a Palermo si parla del dopo-Fiat con Dr Motor

A Palermo si parla del dopo-Fiat a Termini Imerese. Protagonisti dell'incontro sul futuro dello stabilimento, all'assessorato regionale alle Attività produttive, la Dr Motor, azienda molisana in lizza per subentare alla Fiat, e i rappresentanti sindacali dell'indotto. A rappresentare Dr Motor Company è il patron Massimo Di Risio.La Fiat lascerà Termini il primo gennaio 2012: Dr Motor è la capofila di cinque aziende candidate a gestire lo stabilimento, con l'obiettivo di riproporre il modello del gruppo torinese.A regime, nel 2017, la Dr Motor conta di produrre 60mila vetture. Un progetto industriale che piace alla Regione Sicilia, come spiega l'assessore alle attività produttive Marco Venturi.L'incontro tra Di Risio e le aziende dell'indotto arriva nel quinto giorno di sciopero delle tute blu di Termini e dopo l'assemblea di fronte ai cancelli dello stabilimento.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari