mercoledì 07 dicembre | 15:59
pubblicato il 26/set/2012 13:44

Tentarono di far fuggire il boss, 4 arresti a Cassano allo Ionio

Cercarono impedire la cattura di Celestino Abbruzzese

Tentarono di far fuggire il boss, 4 arresti a Cassano allo Ionio

Cosenza,(askanews) - Quattro persone sono state arrestate dai carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro per avere cercato di impedire l'arresto del boss latitante della 'ndrangheta Celestino Abbruzzese, di 65 anni, avvenuto il 6 agosto scorso a Cassano allo Ionio. Per favorire la fuga del boss, un centinaio di persone scesero in strada per tentare di bloccare l'arresto del boss degli zingari.I quattro arrestati oggi in particolare sono accusati di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale, perchè nel tentativo fallito di coprire la fuga del capo avrebbero aggredito i militari provocando lesioni ad alcuni di loro.Abbruzzese, detto "asso di bastone", ritenuto a capo dell'omonima consorteria di 'ndrangheta era stato comunque arrestato e ora le indagini hanno portato in carcere anche alcuni dei suoi fiancheggiatori.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni