mercoledì 18 gennaio | 21:44
pubblicato il 12/ott/2011 14:09

Tensione a Genova, la rabbia degli operai di Fincantieri

I lavoratori di Sestri Ponente occupano la stazione di Genova

Tensione a Genova, la rabbia degli operai di Fincantieri

A Genova esplode la rabbia degli operai dello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente che dopo aver sfilato per il ponente cittadino con gravi ripercussioni sul traffico, hanno raggiunto la stazione ferroviaria di Principe occupando i binari. Dopo l'incontro a Roma tra sindacati, enti locali, vertici dell'azienda e governo, il cui esito non ha soddisfatto sindacati e lavoratori, un migliaio di manifestanti sono scesi in piazza per denunciare la mancanza di commesse che potrebbe portare alla chiusura dello storico cantiere genovese. Bruno Manganaro della Fiom Cgil spiega le richieste dei lavoratori.In segno di solidarietà con la mobilitazione dei colleghi, sono scesi in piazza anche i lavoratori di Ansaldo Energia e di altre realtà industriali del ponente genovese.

Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina