domenica 11 dicembre | 10:56
pubblicato il 14/giu/2012 13:22

Tbc/ Contagio all'Umberto I, Pm Roma indaga per epidemia colposa

Delega ai carabinieri del Nas. Verifiche a carico di ignoti

Tbc/ Contagio all'Umberto I, Pm Roma indaga per epidemia colposa

Roma, 14 giu. (askanews) - Epidemia colposa. Per quest'ipotesi di reato, al momento a carico di ignoti, la Procura di Roma ha aperto una inchiesta rispetto al contagio da "tubercolosi bacillifera" di una donna originaria del Bangladesh, che ha partorito al Policlinico Umberto I l'11 marzo scorso. L'aggiunto Leonardo Frisani coordinerà gli accertamenti che saranno svolti dai pubblici ministeri Alberto Pioletti e Claudia Alberti. Delega investigativa sarà data nelle prossime ore al Nas dei carabinieri. I militari, in una prima fase, dovranno acquisire documentazione e cartelle cliniche di interesse. Secondo fonti sanitarie, riportate da Repubblica, quotidiano che ha reso nota la vicenda, sarebbero 305 le persone esposte alla paziente contagiata, tra medici, infermieri, ausiliari, pazienti e neonati venuti al mondo tra il 10 ed il 16 marzo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina