venerdì 20 gennaio | 17:07
pubblicato il 21/gen/2012 15:56

Taxi, a Roma autisti soddisfatti: "Ma non toccare le licenze"

"Importante che sia il Comune a decidere"

Taxi, a Roma autisti soddisfatti: "Ma non toccare le licenze"

Roma (askanews) - Il day after dei tassisti romani dopo le dure proteste e il confronto con il governo si caratterizza per i toni decisamente più pacati e per una certa soddisfazione che si percepisce nelle parole dei diretti interessati. "L'importante - sottolinea un tassista - è che sia ancora il Comune a decidere se e quando potenziare il servizio in determinati momenti". L'aumento delle licenze però resta qualcosa che per i tassisti romani non deve assolutamente essere messo in atto. "Siamo già in esubero adesso - spiegano - e passiamo delle ore nei parcheggi, quindi che bisogno ci sarebbe di altre licenze?"

Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"