sabato 25 febbraio | 15:25
pubblicato il 21/gen/2012 15:56

Taxi, a Roma autisti soddisfatti: "Ma non toccare le licenze"

"Importante che sia il Comune a decidere"

Taxi, a Roma autisti soddisfatti: "Ma non toccare le licenze"

Roma (askanews) - Il day after dei tassisti romani dopo le dure proteste e il confronto con il governo si caratterizza per i toni decisamente più pacati e per una certa soddisfazione che si percepisce nelle parole dei diretti interessati. "L'importante - sottolinea un tassista - è che sia ancora il Comune a decidere se e quando potenziare il servizio in determinati momenti". L'aumento delle licenze però resta qualcosa che per i tassisti romani non deve assolutamente essere messo in atto. "Siamo già in esubero adesso - spiegano - e passiamo delle ore nei parcheggi, quindi che bisogno ci sarebbe di altre licenze?"

Gli articoli più letti
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech