venerdì 20 gennaio | 17:04
pubblicato il 21/gen/2012 12:10

Taxi, a Napoli riprende il servizio: "Rassicurati da Catricalà"

Ma restano i dubbi e le richieste al governo Monti

Taxi, a Napoli riprende il servizio: "Rassicurati da Catricalà"

Napoli (askanews) - Torna la calma, almeno relativa, a Napoli, dove i tassisti, dopo un lungo sciopero andato simbolicamente in scena in piazza del Plebiscito, oltre che a Roma, annunciano il ritorno in servizio. "Siamo stati rassicurati da catricalà - spiegano i tassisiti - e ci sentiamo in parte più tranquilli ora".Non mancano, però, tra gli autisti quelli che ancora vogliono raccontare al governo le difficoltà economiche con cui devono fare i conti tutti i giorni e che, a loro avviso, la liberalizzazione renderebbe ancora più gravi. "Signor Monti - dice un tassista - guadagno 1300 euro al mese, se mi date la doppia licenza diventano 600 e non posso più pagarmi la macchina". Nella notte partenopea, dunque, sembrano vedersi degli spiragli, ma la partita delle liberalizzazioni, probabilmente, sarà ancora lunga.

Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"