sabato 03 dicembre | 10:43
pubblicato il 10/gen/2012 13:47

Taxi - Firenze: "Ci sono già tante auto ferme senza lavoro..."

"Anche i clienti danneggiati da troppe licenze"

Taxi - Firenze: "Ci sono già tante auto ferme senza lavoro..."

Firenze (askanews) - Tassisti fiorentini contro la liberalizzazione delle licenze che danneggerebbe a loro dire anche i clienti. "non è vero che i costi diminuiranno, anzi aumenteranno, e le licenze finiranno in mano a chi ha grandi risorse finanziarie".Respingono ironicamente al mittente l'accusa di essere una casta privilegiata. "No comment, il problema dell'Italia sembra che siamo solo noi".I tassisti poi smentiscono che in città ci siano troppo poche vetture in circolazione. "Oggi inizia Pitti e ci sono 50 vetture in piazza ad aspettare i clienti".Più taxi in circolazione, secondo gli autisti, significa anche meno corse per le singole vetture che dovrebbero contendersi circa lo stesso numero di clienti.

Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari