mercoledì 07 dicembre | 20:15
pubblicato il 11/gen/2012 13:28

Taxi - Firenze: "Ci sono già tante auto ferme senza lavoro..."

"Anche i clienti danneggiati da troppe licenze"

Taxi - Firenze: "Ci sono già tante auto ferme senza lavoro..."

Firenze (askanews) - Tassisti fiorentini contro la liberalizzazione delle licenze che danneggerebbe a loro dire anche i clienti. "non è vero che i costi diminuiranno, anzi aumenteranno, e le licenze finiranno in mano a chi ha grandi risorse finanziarie".Respingono ironicamente al mittente l'accusa di essere una casta privilegiata. "No comment, il problema dell'Italia sembra che siamo solo noi".I tassisti poi smentiscono che in città ci siano troppo poche vetture in circolazione. "Oggi inizia Pitti e ci sono 50 vetture in piazza ad aspettare i clienti".Più taxi in circolazione, secondo gli autisti, significa anche meno corse per le singole vetture che dovrebbero contendersi circa lo stesso numero di clienti.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni