sabato 21 gennaio | 10:11
pubblicato il 17/gen/2013 17:19

Tav/Firenze: comitato 'No tunnel', bene Procura ora fermare i lavori

(ASCA) - Firenze, 17 gen - Il Comitato 'No tunnel Tav' di Firenze plaude all'intervento della magistratura e chiede di fermare i cantieri dell'Alta velocita'. Questa mattina la Procura di Firenze ha avviato perquisizioni e sequestrato la 'trivella' che dovrebbe essere impiegata per l'escavazione del tunnel sotto la citta'. Gli indagati sono una trentina.

''L'intervento della Magistratura con il sequestro dei Cantieri Tav e' davvero una bella notizia - scrive in una nota il comitato 'No tunnel Tav' fiorentino -. Da mesi, da anni denunciamo i problemi, le contraddizioni e le irregolarita' di questo assurdo progetto di sottoattraversamento Tav della citta', un'opera che abbiamo sempre definito inutile, dannosa e fonte di grande spreco di denaro pubblico. Un'opera che rappresenta solo un affare per grandi imprese e grandi cooperative di costruzioni, una potente lobby del cemento, trasversale agli schieramenti di centrodestra e centrosinistra, a PdL e PD, mentre in piena crisi vengono tagliati servizi sociali basilari per i cittadini''.

''Anche alla luce del sequestro di stamani'', dunque, il comitato torna a chiedere ''con forza a Governo, Ferrovie dello Stato, Regione, Comune e Provincia di fermare questo progetto assurdo, che, lungi dal rispondere al primato dell'interesse pubblico, nasconde ormai gravi irregolarita' e interessi particolari, su cui non a caso la Magistratura ha deciso di intervenire. L'alternativa c'e'''.

Sulla stessa linea anche Ornella De Zordo, consigliera comunale di opposizione di 'Perunaltracitta''. ''Fermare tutti i cantieri dell'Alta velocita' a Firenze, compreso quello della stazione Foster - afferma la De Zordo -. E' semplicemente questa la prima cosa da fare dopo l'apertura dell'inchiesta della Procura che ha portato al sequestro del cantiere di Campo di Marte e dell'ormai mitica fresa Monna Lisa. Allo stesso tempo vanno finalmente fatte tutte le verifiche, anche in sede amministrativa: tutti gli allarmi sulle irregolarita' che sono stati piu' volte avanzati non hanno mai avuto un serio ascolto nelle istituzioni''.

afe/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4