lunedì 23 gennaio | 20:43
pubblicato il 27/lug/2011 10:23

Tav/ Ventuno giovani denunciati per disordini a Chiomonte

Fogli via obbligatori per antagonisti che non sono del torinese

Tav/ Ventuno giovani denunciati per disordini a Chiomonte

Torino, 27 lug. (askanews) - Sono ventuno i giovani, al di sotto dei 30 anni, per la maggior vicini o provenienti da ambienti dei centri sociali e dell'area anarchica, denunciati in stato di liberta' dalla Digos della Questura di Torino, in seguito ai disordini avvenuti intorno al cantiere della Maddalena di Chiomonte a partire dal 27 giugno, giorno in cui le forze dell'ordine sgomberarono il presidio No Tav della Maddalena. Lo riferisce la Questura, che sta adottando i fogli di via obbligatori per gli antagonisti che non sono della provincia di Torino.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4