domenica 04 dicembre | 23:28
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Tav/ Respinto alla frontiera con la Francia bus di No Tav

Erano diretti a Lione per il presummit contro alta velocita

Torino, 1 dic. (askanews) - E' rientrato in Italia il pullman di No Tav, che questa mattina e stato bloccato alla fontiera francese, a Modane, dalla polizia d'oltralpe. I No tav erano diretti a Lione, per l'"Avant Sommet" una due giorni di incontri contro la Torino-Lione, in vista dell'incontro bilaterale italofrancese tra i premier Mario Monti e Francois Hollande. Secondo quanto riferiscono i No Tav, sul sito del movimento, a bordo del bus viaggiavano molte persone anziane, di eta media superiore ai 65 anni. Secondo quanto riferiscono fonti del movimento, il mezzo e stato fermato intorno alle 10 e mentre alcuni attivisti sono stati trasferiti in commissariato, la maggior parte delle persone a bordo ha atteso ore al freddo alla frontiera. Al termine dei controlli tre italiani, tra cui l'autista del mezzo, sono stati respinti, un fatto su cui questo pomeriggio alle 17 al presidio di Vaie (Torino) i No Tav terranno una conferenza stampa, a cui parteciperanno le persone respinte alla frontiera.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari