sabato 03 dicembre | 10:51
pubblicato il 28/feb/2012 19:37

Tav/ Perino: Presidio a oltranza, faremo azioni improvvise

No Tav:"Le piazze dimostrano che interpretiamo disagio in Italia"

Tav/ Perino: Presidio a oltranza, faremo azioni improvvise

Torino, 28 feb. (askanews) - E' la rabbia il sentimento che prevale a Bussoleno (Torino), dove da ieri i No Tav hanno allestito un presidio, sulla statale 25 e sull'adiacente autostrada A 32, che collega Torino a Bardonecchia e che oggi un blitz delle forze dell'ordine ha rimosso solo per qualche ora. Il termine che ricorre nell'assemblea dei comitati No Tav, di questa sera, ancora in corso, allo svincolo di Chianocco (Torino) e' "resistenza". Il leader del movimento che si oppone alla Torino-Lione, Alberto Perino ha invitato i militanti a rinserrare le fila, con una migliore organizzazione e un maggior coordinamento per rafforzare il presidio di Bussoleno, che si vuole continuare ad oltranza, notte compresa. E poi ha avvertito: "Faremo delle azioni improvvise che renderanno la vita difficile a chi vuole considerarci un parco giochi o degli indiani da spremere". "Rimarremo qua fino a quando i lavori non si fermeranno. Vogliamo almeno ottenere che i nostri terreni rimangano di nostra proprietà'" ha avvertito un altro No Tav, ai microfoni dell'assemblea sullo svincolo autostradale. A rinforzare il messaggio Nicoletta Dosio, una delle militanti No Tav di vecchia data: "Se loro hanno le armi noi abbiamo la nostra determinazione. Ma ora ci dobbiamo organizzare e istituire dei turni". L'invito quindi e' a tutti gli anziani a "investire il loro tempo al presidio di Bussoleno di giorno, mentre i giovani studiano e lavorano". "Come dimostrano le piazze che si sono mobilitate in tutta Italia ieri, la Valle di Susa sta interpretando il disagio di questo paese. Saremo di stimolo alla riflessione di questo paese sui temi di una migliore qualita' della vita" hanno detto. E domani sera davanti alla cattedrale di Susa i cattolici No Tav hanno organizzato un momento di preghiera per Luca Abba', che lotta per la vita al Cto di Torino, "e per tutti i militanti in carcere".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari