sabato 10 dicembre | 04:21
pubblicato il 04/nov/2011 13:26

Tav, nel cantiere blindato si lavora 24 ore su 24

A fine novembre finiscono i sondaggi a Chiomonte, in Val Susa

Tav, nel cantiere blindato si lavora 24 ore su 24

E' un cantiere blindato quello mostrato Marco Rettighieri direttore generale di Ltf, in Val di Susa: 1800 metri di perimetro recintati da una doppia fila di reti e da un filo spinato particolare. A sorvegliare Maddalena di Chiomonte ci sono 100 uomini fra carabinieri polizia e alpini. Qui fra manifestazioni e cortei, i lavori per la Tav Torino Lione vanno avanti. Una quarantina di operai circa lavorano a ciclo continuo, 24 ore su 24. Entro la fine del mese si concluderanno i sondaggi, propedeutici alla realizzazione dell'area di deposito dei detriti; tutti lavori preliminari alla realizzazione del tunnel geognostico della Maddalena che si comincerà a scavare la prossima primavera su questo clinare. Il prossimo passo è l'allargamento del cantiere su terreni di privati. A breve partiranno le lettere ai proprietari della Val Clarea, "Sono acquisizioni temporanee - sostiene la Ltf - non espropri".

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina