lunedì 27 febbraio | 20:38
pubblicato il 04/nov/2011 13:26

Tav, nel cantiere blindato si lavora 24 ore su 24

A fine novembre finiscono i sondaggi a Chiomonte, in Val Susa

Tav, nel cantiere blindato si lavora 24 ore su 24

E' un cantiere blindato quello mostrato Marco Rettighieri direttore generale di Ltf, in Val di Susa: 1800 metri di perimetro recintati da una doppia fila di reti e da un filo spinato particolare. A sorvegliare Maddalena di Chiomonte ci sono 100 uomini fra carabinieri polizia e alpini. Qui fra manifestazioni e cortei, i lavori per la Tav Torino Lione vanno avanti. Una quarantina di operai circa lavorano a ciclo continuo, 24 ore su 24. Entro la fine del mese si concluderanno i sondaggi, propedeutici alla realizzazione dell'area di deposito dei detriti; tutti lavori preliminari alla realizzazione del tunnel geognostico della Maddalena che si comincerà a scavare la prossima primavera su questo clinare. Il prossimo passo è l'allargamento del cantiere su terreni di privati. A breve partiranno le lettere ai proprietari della Val Clarea, "Sono acquisizioni temporanee - sostiene la Ltf - non espropri".

Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech