martedì 24 gennaio | 10:02
pubblicato il 05/set/2013 18:57

Tav: Ltf ha intenzione di denunciare lo scrittore De Luca

(ASCA) - Torino, 5 set - Rischia di finire in tribunale lo scrittore Erri de Luca, per il suo sostegno alle azioni di sabotaggio dei No Tav. La Ltf ha infatti intenzione di presentare un esposto contro lo scrittore da sempre contrario all'opera che in un'intervista aveva legittimato l'uso di cesoie alle reti del cantiere. E' quanto si apprende da ambienti vicini alla societa' che gestisce i lavori della tratta internazionale del Torino-Lione. Solidarieta' allo scrittore viene invece da Paolo Ferrero segretario nazionale di Rifondazione comunista. ''Dopo la criminalizzazione del movimento ora c'e' anche la criminalizzazione di chi sostiene le ragioni dei No Tav. Come con il fascismo siamo tornati ai reati di opinione. Erri de Luca ha espresso solo parole di buon senso - ha aggiunto - ed e' del tutto evidente che il tagliare le reti con le cesoie non ha nulla a che vedere con il terrorismo''.

eg/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4