domenica 04 dicembre | 02:55
pubblicato il 05/set/2013 18:57

Tav: Ltf ha intenzione di denunciare lo scrittore De Luca

(ASCA) - Torino, 5 set - Rischia di finire in tribunale lo scrittore Erri de Luca, per il suo sostegno alle azioni di sabotaggio dei No Tav. La Ltf ha infatti intenzione di presentare un esposto contro lo scrittore da sempre contrario all'opera che in un'intervista aveva legittimato l'uso di cesoie alle reti del cantiere. E' quanto si apprende da ambienti vicini alla societa' che gestisce i lavori della tratta internazionale del Torino-Lione. Solidarieta' allo scrittore viene invece da Paolo Ferrero segretario nazionale di Rifondazione comunista. ''Dopo la criminalizzazione del movimento ora c'e' anche la criminalizzazione di chi sostiene le ragioni dei No Tav. Come con il fascismo siamo tornati ai reati di opinione. Erri de Luca ha espresso solo parole di buon senso - ha aggiunto - ed e' del tutto evidente che il tagliare le reti con le cesoie non ha nulla a che vedere con il terrorismo''.

eg/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari