giovedì 08 dicembre | 21:10
pubblicato il 31/ago/2013 12:00

Tav/ I due arrestati in Val di Susa sono autonomi di Torino

Finiti in manette stanotte per detenzione di materiale esplodente

Tav/ I due arrestati in Val di Susa sono autonomi di Torino

Torino, 31 ago. (askanews) - Sono Davide Forgione, 21 anni di San Mauro (Torino), e Paolo Rossi, 26 anni residente a Torino, ma originario della provincia di Bergamo, i due arrestati ieri sera in Val di Susa, dopo essere stati fermati alla guida di un'auto che il procuratore capo di Torino Giancarlo Caselli ha definito "Piena zeppa di un arsenale di notevole consistenza". Entrambi, studenti universitari, erano già noti alle forze dell'ordine. Forgione in particolare è un esponente del centro sociale Askatasuna di Torino, mentre Rossi gravita nell'ambiente degli autonomi. I due arrestati sono stati fermati ieri dalle forze dell'ordine mentre transitavano su una statale della Valsusa assieme ad altre quattro auto, i cui conducenti appena hanno visto il posto di blocco sono riusciti a dileguarsi. Nell'auto dei due ragazzi sono state rinvenute una ventina di tute, guanti, maschere antigas, oltre a cinque bottiglie di benzina con Diavolina, diversi tubi di plastica per lanciare razzi, fionde, petardi e alcune bottiglie di plastica che contenevano del liquido mescolato al Maalox per attenuare gli effetti dei lacrimogeni. Nell'auto erano stati inoltre caricati copertoni, che secondo le ricostruzioni dei carabinieri, dovevano essere usati probabilmente per creare un rogo in autostrada come diversivo e come è accaduto nelle precedenti azioni contro il cantiere di Chiomonte. Ieri sera era in programma una "iniziativa di lotta", come la definiscono gli attivisti contro la Torino-Lione, che sarebbe dovuta partire dal campeggio di Venaus (Torino). I carabinieri però hanno ricevuto delle segnalazioni dalla Digos che presso il campeggio degli attivisti si stavano caricando auto con materiali sospetti. I carabinieri della Compagnia di Susa hanno quindi predisposto i blocchi sulle statali intervenendo in maniera mirata sul convoglio di auto che era diretto a Chiomonte.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni