martedì 21 febbraio | 11:50
pubblicato il 27/giu/2011 09:56

Tav/ Forze dell'ordine entrano nel presidio della Maddalena

Blocchi spontanei degli abitanti sulla statale 24

Tav/ Forze dell'ordine entrano nel presidio della Maddalena

Chiomonte (Torino), 27 giu. (askanews) - Dopo un serrato lancio di lacrimogeni da sotto il presidio, ma anche dalla montagna che si affaccia sulla Maddalena, le forze dell'ordine sono riuscite a penetrare all'interno del presidio dei No Tav. Al momento il presidio risulta avvolto da una fittissima nebbia di fumo bianco. La zona e' sorvolata dall'elicottero dei Carabinieri, mentre monta la rabbia tra la gente della Valle. Fonti della questura riportano che le forze dell'ordine sono state oggetto di una sassaiola. Mentre dopo l'irruzione molti dei rappresentanti del movimento No Tav si sono dati alla fuga, lanciando petardi, nei vigneti circostanti e nei boschi. La strada del paese di Chiomonte, la statale 24, risulta bloccata dalle auto e a quanto si apprende in numerosi paesi della valle si stanno organizzando per allestire blocchi autostradali di protesta.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia