martedì 24 gennaio | 18:43
pubblicato il 14/mag/2013 15:54

Tav: Anfp, violenti mostrano organizzazione paramilitare

(ASCA) - Roma, 14 mag - L'azione di stanotte al cantiere della Tav di Chiomonte in Val Susa ''per i tempi, le modalita' e gli strumenti usati mostrano come i violenti si siano dotati di una organizzazione paramilitare che attacca il cantiere e le forze di Polizia usando accorgimenti che impediscono l'intervento delle Forze dell'Ordine all'esterno della zona di scalo''. E' quanto sostiene Enzo Marco Letizia, segretario dell'Anfp, Associazione nazionale funzionari di polizia.

Secondo Letizia e' anche necessario ''che la societa' civile dell'area isoli e condanni senza tentennamenti ed in modo unitario tali azioni che stanno assumendo una pericolosa deriva eversiva. Va abbandonato - conclude Letizia - ogni discorso che possa anche in maniera indiretta spiegare le violenze, poiche' i professionisti del disordine sono abilissimi a trovare complicita' anche inconsapevoli''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4