lunedì 20 febbraio | 02:38
pubblicato il 11/giu/2012 10:56

Taranto, vigile incassava la pensione del padre morto nel 2004

Il 60enne scoperto dalla Guardia di Finanza di Manduria

Taranto, vigile incassava la pensione del padre morto nel 2004

Taranto, (askanews) - Per sette anni un vigile urbano ha incassato la pensione del padre morto nel 2004. E' successo a Sava, in provincia di Taranto. Il 60enne andava regolarmente alle Poste ogni mese per intascare i soldi, come si vede chiaramente dalle immagini girate dalle Fiamme Gialle. Denaro che non gli spettava poiché non c'era in atto alcun provvedimento di reversibilità della pensione. Finalmente dopo anni il suo raggiro all'Inps è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Manduria e il vigile è stato denunciato per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato.Un'indagine che ha messo fine dunque a una sistematica sottrazione di denaro pubblico, per una cifra che si avvicina agli 80mila euro.Una parte del denaro è stata recuperata grazie al sequestro di terreni, fabbricati e del conto corrente del finto pensionato su cui è stata trovata una grossa somma di denaro.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia