giovedì 08 dicembre | 00:08
pubblicato il 19/apr/2013 12:00

Tangenti, perquisizioni in Comune Roma e fondazione partecipata

Indagini partite da denuncia presentata da società Accenture

Tangenti, perquisizioni in Comune Roma e fondazione partecipata

Roma, 19 apr. (askanews) - Una 'mazzetta' da 80mila euro per arrivare alla gestione dei servizi informativi del Comune di Roma, formata attraverso un giro di false fatture. E' questa l'ipotesi che ha portato gli investigatori del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza ad eseguire una serie di perquisizioni, in diversi uffici dell'amministrazione capitolina ed alla 'Roma Capitale Investment Foundation'. Gli accertamenti sono partiti da una denuncia della società di consulenza Accenture, un cui senior manager è indagato per corruzione. (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni