domenica 04 dicembre | 23:48
pubblicato il 24/ott/2011 17:42

Tagli alla sicurezza, scende in piazza la banda dei "secondini"

A Roma "protesta musicale" degli agenti di polizia penitenziaria

Tagli alla sicurezza, scende in piazza la banda dei "secondini"

Musica e proteste contro i tagli previsti dalla finanziaria al comparto della sicurezza. Stavolta a scendere in piazza sono gli agenti di polizia penitenziaria che, con tanto di banda ufficiale, hanno organizzato un Sit-in in via Arenula, a Roma, davanti alla sede del Ministero della Giustizia. A protestare c'erano anche i componenti della banda della scuola di polizia penitenziaria di Portici, nel Napoletano, che il commissario del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, Franco Ionta, vorrebbe trasferire a Roma, impiegandoli nei penitenziari. I rappresentanti del Sappe, il maggiore sindacato dei poliziotti penitenziari, sono stati ricevuti dal sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo che si è impegnato a seguire la questione.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari