mercoledì 18 gennaio | 21:45
pubblicato il 01/ago/2013 17:53

Svizzera: concorso pubblico per cambiare l'inno nazionale

(ASCA) - Ginevra, 1 ago - La Svizzera ha deciso di lanciare un concorso per un nuovo inno nazionale, con un testo e un ritmo piu' moderni dell'attuale composto nel XIX secolo e chiamato ''Salmo svizzero''.

La Swiss Public Welfare Society (SGG), fondata nel 1810 per difendere l'interesse generale ed i valori svizzeri, ne ha dato oggi l'annuncio in occasione della Festa Nazionale.

Il concorso, sara' lanciato nel gennaio 2014, e avra' una durata di sei mesi: una giuria apposita selezionera' il vincitore e la proposta vincente sara' presentata nel 2015 al governo svizzero, che decidera' in proposito.

Il testo del nuovo inno dovra' essere permeato dello spirito del preambolo della Costituzione Federale del 1999, mentre la melodia dell'inno attuale dovra' essere riconoscibile in quella futura.

Due tentativi non sono riusciti sin qui a cambiare l'inno.

Il primo ha avuto luogo nel 1986 e il secondo alla fine degli anni '90.

(fonte Afp).

sat/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina