venerdì 02 dicembre | 19:47
pubblicato il 10/feb/2011 18:10

Suv esplode in pieno centro a Napoli, bombole a bordo

Ferito un vigile urbano. Il proprietario: le dovevo buttare

Suv esplode in pieno centro a Napoli, bombole a bordo

Quest'incredibile esplosione è avvenuta nel pomeriggio di mercoledì 9 febbraio nel pieno centro di Napoli, nei pressi della stazione ferroviaria. Un Suv Voyager della Chrysler con a bordo delle bombole di ossigeno e Co2 ha preso fuoco e poi è letteralmente esploso ferendo lievemente un agente della polizia muinicipale che è stato trasportato all'ospedale "Loreto mare" dal quale è stato dimesso dopo essere stato medicato. Il traffico in zona è rimasto paralizzato per diverse ore. Il veicolo era di proprietà di un meccanico di Ischia, Leonardo Iacono, che ha dichiarato di avere con sé le bombole per portarle in una ditta che si occupa dello smaltimento di questo tipo di materiale.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari