sabato 25 febbraio | 06:40
pubblicato il 01/mar/2013 11:38

SuperEnalotto: raccolta in picchiata, -30% nei primi due mesi 2013

(ASCA) - Roma, 1 mar - Non si arresta l'emorragia di incassi per il SuperEnalotto, nonostante l'importante campagna pubblicitaria ed i premi speciali da 500 mila euro istituiti per festeggiare i 15 anni di vita del concorso. Anche a febbraio il gioco di casa Sisal ha registrato una raccolta con il segno negativo. Nei 12 concorsi disputati nel mese appena concluso - segnala Agimeg - gli italiani hanno giocato tra SuperEnalotto e Superstar 102 milioni di euro, valore in calo del 23,3% rispetto ai 133 milioni incassati a febbraio dello scorso anno. In totale, nei primi due mesi del 2013, il SuperEnalotto ha raccolto poco piu' di 220 milioni di euro, in calo del 29,5% rispetto ai 312 milioni giocati nei primo bimestre dello scorso anno. Se questo trend negativo dovesse continuare per il resto dell'anno, la raccolta del SuperEnalotto dovrebbe sfiorare appena gli 1,4 miliardi di euro complessivi, praticamente quanto il Bingo.

red/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech