domenica 11 dicembre | 04:14
pubblicato il 10/feb/2011 12:35

Sulla Salerno Reggio-Calabria il ponte va col sole e il vento

Il progetto di tre architetti italiani per la Regione Calabria

Sulla Salerno Reggio-Calabria il ponte va col sole e il vento

Un ponte che produce energia elettrica usando il vento e il sole, al posto di un vecchio viadotto della Salerno - Reggio Calabria. E' il progetto di Coffice, studio di architettura romano, che ha partecipato al concorso della regione Calabria per ripristinare nel nome dell'efficienza energetica i viadotti fra Scilla e Bagnara, dismessi una volta costruita la nuova A3. Fra i pilastri ci sono decine di turbine eoliche mentre in superficie c'è una carreggiata pedonale, punteggiata da serre alimentate da pannelli solari. Anche sotto l'asfalto, un nuovo tipo sperimentato in America, ci sono piccole celle solari. Il sistema potrebbe produrre fino a 40 milioni di kw all'anno. Il progetto è arrivato secondo ma è piaciuto molto, anche alla Regione che ha chiesto ai tre architetti di approfondirlo per studiarne la reale fattibilità.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina