sabato 25 febbraio | 05:52
pubblicato il 21/gen/2011 17:17

Sul caso Ruby la Procura di Milano va avanti

Pm non hanno dubbi anche dopo comunicazione difensori Berlusconi

Sul caso Ruby la Procura di Milano va avanti

Milano, 21 gen. (askanews) - La Procura di Milano, dopo aver letto la breve comunicazione in cui i difensori di Silvio Berlusconi spiegano che il premier non si presenterà all'interrogatorio perché l'autorità giudiziaria di Milano è ritenuta incompetente, decide di proseguire nell'indagine in vista della richiesta di processo con rito immediato, come era stato ipotizzato già nell'invito a comparire notificato al presidente del Consiglio il 14 gennaio scorso. Lo si apprende da fonti giudiziarie. La questione della competenza era già stata valutata dalla Procura prima di spedire l'avviso al premier. Nelle poche righe del fax mandato dai difensori di Berlusconi alla Procura, una sorta di atto di cortesia, si sostiene che il reato ipotizzato sia di tipo ministeriale. Intanto, la Procura attraverso l'analisi dei tabulati sta cercando di verificare la rispondenza al vero delle affermazioni fatte in televisione dalla escort Nadia Macrì, che sostiene di essere stata ad Arcore il 24 aprile dell'anno scorso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech