lunedì 27 febbraio | 08:48
pubblicato il 18/mar/2011 13:49

Sub di 25 anni muore a Pizzo Calabro durante battuta di pesca

Nelle immagini i soccorsi all'opera

Sub di 25 anni muore a Pizzo Calabro durante battuta di pesca

Tragedia del mare a Marina di Pizzo Calabro: un ragazzo di 25 anni è morto durante una battuta di pesca subacquea nella cittadina turistica della costa vibonese. Nelle immagini i soccorsi all'opera dopo l'incidente: il cadavere del giovane è stato localizzato tra gli scogli, dove si presume sia rimasto impigliato. A dare l'allarme per la scomparsa è stata la famiglia, non vedendolo rientrare a casa: così sono partite le ricerche. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di Porto di Vibo Marina, sommozzatori, sanitari del 118, per cercare di estrarre il corpo del giovane, incastrato tra gli scogli della barriera frangiflutti a circa 30 metri dalla riva. Il giovane, originario di Napoli, da qualche anno si era trasferito con la famiglia a Serra San Bruno.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech