lunedì 05 dicembre | 10:16
pubblicato il 16/feb/2012 14:50

Stupro Roma/ Violenza all'ex ambasciata, 7 anni a due somali

Sentenza in abbreviato del gup Elvira Tamburelli

Stupro Roma/ Violenza all'ex ambasciata, 7 anni a due somali

Roma, 16 feb. (askanews) - Fu aggredita e violentata. Dopo essere uscita di casa cercò amicizia alla stazione Termini, e in breve arrivò all'ex ambasciata della Somalia, in via dei Villini. E qui fu portata in una stanza e fatta oggetto di uno stupro. Oggi il gup Elvira Tamburelli ha condannato a 7 anni di reclusione i due somali che nel febbraio dello scorso anno abusarono di una ragazza di 20. Sotto accusa ci sono Adan Kadar e Abdì Yahya, entrambe di 24 anni. Per ciascuno degli imputati il magistrato ha anche disposto la condanna a 50 mila euro per il risarcimento danni in via definitiva. L'avvocato Maria Teresa Manente, che ha assistito la ragazza, ha detto: "E' una sentenza giusta. Il giudice ha valutato la gravità dei fatti con coscienza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari