sabato 10 dicembre | 13:40
pubblicato il 12/feb/2011 11:30

Studenti "Redblock" tornano in piazza a Palermo contro Casapound

Protesta contro il libro "Nessun dolore" di Di Tullio

Studenti "Redblock" tornano in piazza a Palermo contro Casapound

A distanza di due mesi dalle ultime manifestazioni di piazza, i ragazzi che aderiscono alle organizzazioni studentesche di estrema sinistra, tra cui quella dei Redblock, tornano a in strada a Palermo. L'occasione è stata la presentazione, alla "Mondadori", del libro "Nessun dolore", scritto da Domenico Di Tullio, autore sponsorizzato dall'organizzazione di estrema destra "Casapound". Per evitare scontri, la libreria aveva annunciato la cancellazione della presentazione, ma i Redblock si sono radunati ugualmente per protesta come spiega Giorgio Martinico, portavoce degli studenti di Lettere.Duro il commento di Mauro La Mantia, presidente regionale siciliano di Giovane Italia che ha parlato di "mentalità mafiosa" tra i militanti dei centri sociali e dei collettivi di Palermo.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina