domenica 19 febbraio | 17:57
pubblicato il 12/feb/2011 11:30

Studenti "Redblock" tornano in piazza a Palermo contro Casapound

Protesta contro il libro "Nessun dolore" di Di Tullio

Studenti "Redblock" tornano in piazza a Palermo contro Casapound

A distanza di due mesi dalle ultime manifestazioni di piazza, i ragazzi che aderiscono alle organizzazioni studentesche di estrema sinistra, tra cui quella dei Redblock, tornano a in strada a Palermo. L'occasione è stata la presentazione, alla "Mondadori", del libro "Nessun dolore", scritto da Domenico Di Tullio, autore sponsorizzato dall'organizzazione di estrema destra "Casapound". Per evitare scontri, la libreria aveva annunciato la cancellazione della presentazione, ma i Redblock si sono radunati ugualmente per protesta come spiega Giorgio Martinico, portavoce degli studenti di Lettere.Duro il commento di Mauro La Mantia, presidente regionale siciliano di Giovane Italia che ha parlato di "mentalità mafiosa" tra i militanti dei centri sociali e dei collettivi di Palermo.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Immigrati
Guardia costiera: oggi 358 migranti salvati nel Mediterrano
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Cinema
Napoli ricorda Totò a 50 anni da morte con show e set ricreati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia