martedì 28 febbraio | 15:33
pubblicato il 13/set/2012 18:22

Studenti occupano Lettere all'Università di Roma 3

"Monti non viene? E' una nostra vittoria"

Studenti occupano Lettere all'Università di Roma 3

Roma,(askanews) - Occupazione contro il Governo dei banchieri. Gli studenti di un "collettivo auto-organizzato" dell'Università di Roma Tre hanno occupato la Facoltà di Lettere e Filosofia per protestare contro la partecipazione di Mario Monti al convegno della Società Italiana di Scienza Politica. Il presidente del Consiglio però è intervenuto solo in video-conferenza."Monti ha deciso di non venire fisicamente, non sappiamo bene perché, ma comunque sia è un governo che preferisce stare lontano dalle contestazioni, visto che ne ha avute già altre. Per noi però è una vittoria nostra e iniziamo l'anno in questa maniera".Nei corridoi rimbomba la musica ad alto volume, sui muri campeggiano gli striscioni contro il premier Monti e il governatore della Banca di Italia, Visco accusati di penalizzare le classi più deboli con tagli al welfare e all'istruzione.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Firenze
Spari a auto dell'imprenditore amico di Renzi, 2 arresti a Firenze
Campidoglio
Roma, chiesto il giudizio per Marra e Scarpellini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech