martedì 28 febbraio | 18:30
pubblicato il 11/ott/2013 17:01

Studenti italiani in piazza per difendere la scuola pubblica

Tensione a Milano. Da Napoli: più fondi subito non c'è più tempo

Studenti italiani in piazza per difendere la scuola pubblica

Napoli (askanews) - Giornata di mobilitazione generale degli studenti medi che in 70 città italiane (qui siamo a Napoli) sono scesi in piazza al grido di "Si scrive Scuola, si legge Futuro", per chiedere a governo e istituzioni più fondi e maggiori attenzioni per la scuola pubblica, l'università e la ricerca.Gli studenti protestano soprattutto contro il Decreto legge sull'Istruzione, in discussione alla Camera dei Deputati, ritenuto insufficiente ad assicurare le giuste risorse a un comparto sempre più sofferente e non più in grado, stando ai recenti dati dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, di garantire agli studenti italiani livelli d'istruzione paragonabili a quelli di altri Paesi europei.A Milano ci sono stati anche momenti di tensione tra Polizia e manifestanti quando alcuni studenti hanno tentato di deviare dal percorso autorizzato per raggiungere la sede della Provincia.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Campidoglio
Roma, chiesto il giudizio immediato per Marra e Scarpellini
Firenze
Spari a auto dell'imprenditore amico di Renzi, 2 arresti a Firenze
Gay
Riconosciuta a coppia gay paternità 2 nati con maternità surrogata
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Europa: porta aperte alla Cina nel segno del Turismo
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech