lunedì 27 febbraio | 01:40
pubblicato il 19/ago/2013 21:00

Strage Viareggio: protesta familiari vittime contro conferma Moretti

(ASCA) - Firenze, 19 ago - Protesta oggi dei familiari delle vittime della strage di Viareggio contro la decisione di confermare Mauro Moretti come Ad del gruppo Fs. Alcuni familiari delle 32 vittime hanno manifestato di fronte al cimitero.

''Con la rinomina ad Amministratore Delegato di Ferrovie dello Stato - afferma Daniela Rombi, presidente del comitato 'Il mondo che vorrei' e madre di Emanuela, morta nell'esplosione - di Mauro Moretti, rinviato a giudizio il 18 luglio scorso dal Tribunale di Lucca, assieme agli altri AD delle societa' Fs imputate, il governo, dal presidente del Consiglio Letta ai ministri responsabili alla rinomina, il ministro del Tesoro Saccomanni e delle Infrastrutture Lupi, ci costringe a questa prima iniziativa. Avendo ignorato le nostre richieste (un incontro per spiegare perche' siamo contrari alla rinomina di Moretti e degli altri Ad), di fronte alla volonta' dei familiari delle vittime e del territorio versiliese che ci ha sostenuto in questa battaglia, avete di nuovo calpestato il nostro dolore e ci avete nuovamente offesi''.

afe/lus/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech