giovedì 19 gennaio | 20:51
pubblicato il 13/nov/2013 12:07

Strage Viareggio: familiari vittime, Stato se ne frega di 32 morti

(ASCA) - Lucca, 13 nov - ''Lo Stato se ne frega dei 32 morti e se ne frega di avere la verita'''. Lo afferma Daniela Rombi, presidente del comitato 'Il mondo che vorrei' e madre della scomparsa Emanuela, commentando la decisione dello Stato italiano di non costituirsi parte civile nel processo per la strage di Viareggio.

''Quella dello Stato - aggiunge in una pausa del dibattimento - e ' una linea che respingiamo e non accettiamo. E' una brutta cosa. Tutti dicono che sono con noi ma ora basta prenderci in giro''.

La Rombi poi accusa: ''Il 9 agosto Mauro Moretti e' stato rinominato Ad di Fs, quella di oggi e' una conseguenza''.

afe/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale