venerdì 09 dicembre | 03:09
pubblicato il 13/nov/2013 12:07

Strage Viareggio: familiari vittime, Stato se ne frega di 32 morti

(ASCA) - Lucca, 13 nov - ''Lo Stato se ne frega dei 32 morti e se ne frega di avere la verita'''. Lo afferma Daniela Rombi, presidente del comitato 'Il mondo che vorrei' e madre della scomparsa Emanuela, commentando la decisione dello Stato italiano di non costituirsi parte civile nel processo per la strage di Viareggio.

''Quella dello Stato - aggiunge in una pausa del dibattimento - e ' una linea che respingiamo e non accettiamo. E' una brutta cosa. Tutti dicono che sono con noi ma ora basta prenderci in giro''.

La Rombi poi accusa: ''Il 9 agosto Mauro Moretti e' stato rinominato Ad di Fs, quella di oggi e' una conseguenza''.

afe/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni