lunedì 20 febbraio | 05:02
pubblicato il 07/giu/2011 21:08

Strage Viareggio/ Avvocato di Moretti: squarcio dipese da scambio

"Ma l'enfasi su questo tema è sbagliata"

Strage Viareggio/ Avvocato di Moretti: squarcio dipese da scambio

Firenze, 7 giu. (askanews) - Ad aprire la cisterna fu la "piegata a zampa di lepre dello scambio": è quanto tiene a ribadire l'avvocato Armando D'Aponte, legale dell'Ad di Trenitalia, Mauro Moretti, al termine dell'incidente probatorio odierno, a Viareggio, sulla ricostruzione delle dinamiche della strage del 29 giugno 2009, in cui persero la vita 32 persone. Secondo i familiari delle vittime, ad aprire la cisterna fu invece un picchetto, nel qual caso si tratterebbe di un elemento su cui ricadrebbe la responsabilità di Rfi. "Ma l'enfasi su questo tema è sbagliata -ribatte D'Aponte- perché l'incidente è stato causato dalla rottura di un pezzo, che non si doveva rompere proveniente dalla Germania. Poi, quando un mezzo si ribalta può incontrare mille cose". Ciò precisato, D'Aponte si è detto "sinceramente toccato da questa immane tragedia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia