mercoledì 22 febbraio | 03:42
pubblicato il 14/mag/2014 13:46

Strage Viareggio, archiviazione per ferroviere licenziato

Parla Antonini, querelato dall'ex a.d. Moretti

Strage Viareggio, archiviazione per ferroviere licenziato

Genova, (askanews) - Il castello di accuse nei suoi confronti è crollato: è la convinzione di Riccardo Antonini, ferroviere consulente dei familiari delle vittime della strage di Viareggio querelato dall'ex amministratore delegato delle Ferrovie Mauro Moretti, che lo accusava di averlo pesantemente insultato nel corso di una manifestazione a Genova. Ora il gip di Genova ha accolto la richiesta di archivazione dei reati più gravi che hanno motivato il suo licenziamento da parte di Ferrovie."C'è stata pochi giorni fa la sentenza secondo cui non c'è stata alcun tipo di violenza nè di offesa.Antonini, più battagliero che mai, è sicuro di ritornare al suo posto di lavoro, forte della sentenza di Genova."E' una smentita clamorosa per intimidre sottoscritto e ferrovieri impegnati sulla sicurezza".Il prossimo passo è l'udienza di appello contro il licenziamento, che si terrà il 17 luglio a Firenze.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia