venerdì 09 dicembre | 20:18
pubblicato il 20/mar/2015 20:15

Strage di Tunisi, rientrati dipendenti comunali di Torino

Ad accoglierli il sindaco Piero Fassino

Strage di Tunisi, rientrati dipendenti comunali di Torino

Roma, (askanews) - Sono rientrati a Torino i dipendenti del Comune in vacanza con la Costa Fascinosa, e che si trovavano a Tunisi il giorno del terribile attentato al Museo Bardo, scampati alla morte. La comitiva era composta da 34 persone, ma a Torino sono rientrati in 30: 4 di loro infatti sono stati uccisi nel terribile attacco al museo tunisino. Ad accoglierli a Torino c'era il sindaco Piero Fassino.

Marinella Bardoneschi, della polizia municipale, racconta quei momenti: "Abbiamo deciso di fare una gita alternativa, a Cartagine, mentre gli altri sono andati al Museo. Abbiamo scampato una tragedia".

Abbracci, lacrime, pochi commenti per lasciarsi alle spalle quella tragedia. Molti dei dipendenti comunali sono riusciti a scampare all'attacco perchè avevano optato per una escursione a Cartagine, al posto del Museo del Bardo.

Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina