lunedì 27 febbraio | 17:31
pubblicato il 22/giu/2011 10:13

Strage di Butera, la città di Licata è sotto shock

Indagini concentrate su un vicino della famiglia sterminata

Strage di Butera, la città di Licata è sotto shock

Abitava in questa palazzina di tre piani nel centro di Licata la famiglia Militano: Filippo, 48 anni, agricoltore, Giuseppina, casalinga 45enne e il figlio 13enne Salvatore, sterminata il 21 giugno nelle campagne di Butera, in provincia di Caltanissetta, forse per un banale litigio dovuto a vecchi dissapori con un vicino. Il villino di Butera era per loro uno svago, ci si erano trasferiti da poco per trascorrere il periodo estivo mentre Filippo, incensurato e considerato da tutti una brava persona e un gran lavoratore, si dedicava a curare i possedimenti. A Licata si preferisce non commentare la vicenda, si tengono le bocche cucite in attesa che si faccia chiarezza su questo triplice omicidio. Intanto le indagini dei carabinieri si concentrano su un vicino, una persona sui quarant'anni, che nelle scorse settimane avrebbe avuto delle accese discussioni con la famiglia Militano, per motivi di vicinato.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech