domenica 04 dicembre | 17:31
pubblicato il 01/ago/2013 15:44

Strage bus: indagate tre persone e sequestrata area incidente

(ASCA) - Napoli, 1 ago - Tre persone indagate e sequestro di parte del tratto autostradale della A16 e di quella sottostante.

A disporli e' stata la Procura della Repubblica di Avellino che cura l'inchiesta sul tragico incidente di domenica sera costato la vita a 38 persone. I tre indagati sono due dirigenti della societa' Autostrade e il titolare dell'agenzia di viaggio che aveva organizzato la gita nel Sannio, fratello di Ciro Lametta, l'autista morto dopo aver cercato invano di fermare il bus. I reati contestati sono quelli di disastro colposo e omicidio colposo plurimo. La procura ha disposto anche il sequestro del tratto autostradale dove e' avvenuto l'incidente e della parte sottostante il viadotto dove e' precipitato il bus. Il traffico automobilistico e' consentito sull'altra corsia.

L'autopsia del corpo dell'autista sara' eseguita martedi' prossimo.

dqu/mar/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari