domenica 11 dicembre | 01:28
pubblicato il 12/mag/2014 19:23

Strage a sud di Lampedusa: a picco barcone con 400 migranti

Tratti in salvo 200. Decine di cadaveri recuperati

Strage a sud di Lampedusa: a picco barcone con 400 migranti

Roma (askanews) - E' la seconda tragedia in due giorni: un barcone con circa 400 migranti a bordo è naufragato nel Canale di Sicilia, a circa 100 miglia a sud di Lampedusa, in acque libiche. Secondo quanto riferito dalla Guardia Costiera, ci sono molte vittime, mentre circa 200 sono i migranti tratti in salvo. Ma il bilancio dei morti pare destinato ad aumentare: le operazioni di salvataggio, infatti, proseguono senza sosta.In un primo momento i cadaveri recuperati sarebbero una ventina, ma le operazioni di soccorso non sono terminate. L'imbarcazione si è rovesciata facendo cadere in acqua gli occupanti. Ad intervenire nella zona ci sono le navi della Marina nell'ambito del dispositivo Mare Nostrum, nonché rimorchiatori e mezzi navali cargo.L'11 maggio un'altra imbarcazione carica di migranti è affondata al largo delle coste di Tripoli. Il bilancio delle vittime, secondo quanto ha riferito il governo libico, è di almeno 40 morti.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina