venerdì 02 dicembre | 23:46
pubblicato il 28/feb/2012 10:17

Stati Uniti, lettore mp3 in carcere per combattere la noia

Sperimentazione dello Us Bureau of Prisons in West Virginia

Stati Uniti, lettore mp3 in carcere per combattere la noia

Stati Uniti, (askanews) - Musica per allietare i lunghi giorni trascorsi in carcere. la sperimentazione avviata dallo Us Bureau of Prisons, agenzia del ministero della Giustizia, in una prigione femminile in West Virginia: concedere alle detenute di ascoltare musica sull'iPod o un qualsiasi lettore Mp3. Se il progetto funzionerà, potrebbe essere esteso ai circa 200mila detenuti negli Stati Uniti, che potranno scegliere tra milioni di canzoni approvate. Banditi i brani volgari, o a sfondo razzista. La musica, spiega l'agenzia, aiuterà i carcerati a combattere noia, pigrizia e stress. L'idea ha già degli oppositori: un senatore dell'Iowa teme che i lettori mp3 diventino oggetto di scambio dentro il carcere.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari