venerdì 20 gennaio | 00:49
pubblicato il 24/ott/2013 10:00

Staminali: striscioni di protesta al ministero, ''Si' a liberta' cura''

Staminali: striscioni di protesta al ministero, ''Si' a liberta' cura''

(ASCA) - Roma, 24 ott - ''Si' alle staminali e alla liberta' di cura''. E' quanto recitano - riferisce una nota - gli striscioni affissi vicino al ministero della Sanita' e presso Asl e ospedali di Roma, dall'associazione diversamente abili 'Impavidi Destini', dopo che il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha bloccato il metodo Stamina, rendendo noto il parere negativo arrivato dal comitato di esperti. Il ministro ha spiegato che ''la sperimentazione non puo' essere proseguita, perche' il metodo proposto da Davide Vannoni e' pericoloso per la salute dei pazienti''. ''Perche' vietare la possibilita' di cure alternative ai malati terminali? Quale ulteriore danno potrebbe arrecare il metodo Vannoni a queste persone?'', si chiede la responsabile nazionale di Impavidi Destini, Serena Grasso. ''Il dubbio - aggiunge - e' che dietro il rifiuto del metodo Stamina ci possa essere il veto delle potenti lobbies farmaceutiche. Impavidi Destini non permettera' che meri interessi economici possano negare ai malati terminali il diritto alla liberta' di cura'', conclude la nota.

com-stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale