martedì 17 gennaio | 10:33
pubblicato il 23/gen/2015 16:47

Stamina, Vannoni pronto a patteggiare un anno e 10 mesi

In cambio stop a ricorso al Tar e blocco delle attività in Italia

Stamina, Vannoni pronto a patteggiare un anno e 10 mesi

Torino, 23 gen. (askanews) - Il fondatore di Stamina Davide Vannoni ha proposto alla Procura di Torino il patteggiamento di una condanna a un anno e dieci mesi per il processo in cui è accusato a Torino di vari reati, tra cui l'associazione per delinquere finalizzata alla truffa.

"Non confermo e non smentisco, commenterò soltanto ciò che accadrà", ha detto all'agenzia askanews il suo legale, Liborio Cataliotti. Ma secondo quanto filtra da palazzo di Giustizia, in vista di un possibile ok i legali di Vannoni hanno già ritirato il ricorso al Tar del Lazio contro il Ministero della Salute e hanno assicurato la sospensione delle attività di Stamina in Italia.

L'accordo non prevede, a quanto risulta, nessun risarcimento per le parti civili, che dovranno rivalersi in sede civile. La pena teorica per i reati di cui Vannoni è accusato supera i sei anni. Ora si attende il parere del pm Raffaele Guariniello, mentre la richiesta formale dovrebbe essere presentata nell'udienza del 3 febbraio davanti al gup Potito Giorgio, come lascia intendere l'avvocato Cataliotti: "La richiesta di patteggiamento si fa davanti al gup avevamo già annunciato che avremmo deciso anche in relazione ai fatti che sarebbero sopravvenuti come eventuali provvedimenti legislativi e amministrativi, ed è ciò che sta avvenendo (è di ieri il decreto del ministro della Salute Beatrice Lorenzin che fissa nuove regole per garantire la sicurezza dei malati che utilizzano medicinali preparati su base non ripetitiva proprio per evitare nuovi casi Stamina, ndr), fino al comportamento processuale delle altre parti e altre ne succederanno". Degli altri dodici imputati a giudizio davanti al gup la maggioranza sarebbe infatti pronta a patteggiare.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Cybercrime
Cybercrime, Giulio e Francesca Occhionero restano in carcere
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello