domenica 04 dicembre | 03:40
pubblicato il 23/apr/2014 13:19

Stamina, Lorenzin: esperienza di Brescia sia di insegnamento

Il ministro: "Prendo atto del rinvio a giudizio di Torino"

Stamina, Lorenzin: esperienza di Brescia sia di insegnamento

Roma, (askanews) - "Prendo atto del rinvio a giudizio, non provo soddisfazione nè non soddisfazione. Quello che posso invece esprimere è una grande preoccupazione per quello che è avvenuto. Sono ancora estremamente stupita di quello che è accaduto a Brescia, di come sia potuta entrare in un ospedale pubblico una sperimentazione che non era tale e non aveva neanche un brevetto. Credo che questa esperienza, a prescindere da come andrà a finire debba veramente servire di insegnamento alle istituzioni scientifiche, a quelle sanitarie, al mondo legislativo e giudiziario e, se permettete, anche ai mass media". Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, commentando il rinvio a giudizio su Stamina di venti indagati, tra cui Davide Vannoni."Io spero che da questa vicenda escano fuori due verità - ha detto Lorenzin -quella scientifica che sarà cura della commissione verificare e attuare, e quella processuale, entrambe a favore delle famiglie che in questi anni hanno sofferto, atteso, avuto illusioni e speranze".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari