sabato 03 dicembre | 23:24
pubblicato il 14/feb/2013 12:00

Stadio Cagliari, arrestati Cellino e il sindaco di Quartu

In manette anche assessore nell'indagine sui lavori all'impianto

Stadio Cagliari, arrestati Cellino e il sindaco di Quartu

Roma, 14 feb. (askanews) - Nell'ambito dell'inchiesta della procura di Cagliari sui lavori per lo stadio di Is Arenas stamattina sono stati arrestati il presidente del Cagliari calcio Massimo Cellino, il sindaco di Quartu Mauro Contini e l'assessore ai Lavori pubblici del Comune Stefano Lilliu. I reati ipotizzati sono tentato peculato e falso ideologico. Lo scrive l'Unione Sarda, ricordando che l'inchiesta giudiziaria che aveva già portato in carcere due dirigenti del Comune e ai domiciliari l'impresario responsabile dei lavori allo stadio. Gli arresti seguono infatti a quelli che gli uomini della Forestale, dietro mandato della Procura di Cagliari, avevano fatto scattare lo scorso 29 novembre. In carcere erano finiti due dirigenti del comune di Quartu: Pierpaolo Gessa e Andrea Masala. Al primo fu subito riconosciuto la misura dei domiciliari, mentre Andrea Masala dopo due mesi a Buoncammino è stato scarcerato una settimana fa. Per l'imprenditore Antonio Grussu erano stati disposti subito i domiciliari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari