martedì 06 dicembre | 07:14
pubblicato il 11/mag/2011 14:54

Sposini/ Prosegue lento miglioramento condizioni neurologiche

Ancora ricoverato in terapia intensiva al Gemelli

Sposini/ Prosegue lento miglioramento condizioni neurologiche

Roma, 11 mag. (askanews) - Prosegue il lento miglioramento delle condizioni neurologiche di Lamberto Sposini, ancora ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva del Policlinico universitario Gemelli di Roma, anche se la prognosi rimane riservata. Lo comunicano i professori Giulio Maira e Rodolfo Proietti, che coordinano lo staff medico del Gemelli e che 10 giorni fa hanno operato Sposini dopo la grave emorragia cerebrale che lo aveva colpito negli studi Rai di via Teulada a Roma, poco prima di andare in onda con la trasmissione "La vita in diretta". Il giornalista è ricoverato da venerdì 30 aprile nel reparto di terapia intensiva, dove era stato portato in codice rosso per una grave emorragia cerebrale, che aveva causato un esteso ematoma rimosso grazie a un intervento neurochirurgico.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari