giovedì 08 dicembre | 21:41
pubblicato il 09/dic/2013 14:58

Spazio: Preziosa, interesse AM per ipersonico, satelliti e aviolancio

(ASCA) - Roma, 9 dic - Ipersonico, satelliti e aviolancio sono i tre aspetti sui quali l'Aeronautica Militare e' concentrata pensando al futuro: lo ha detto il capo di Stato Maggiore dell'AM, il generale Pasquale Preziosa, a margine alla conferenza stampa dell'astronauta Luca Parmitano, svoltasi oggi a Roma presso la sede dell'Agenzia Spaziale Italiana.

''Quello che stiamo sperimentando - ha affermato Preziosa - e' sicuramente il volo ipersonico, aspetto fondamentale perche' consente di percorrere spazi riducendo tempi, sia in relazione al volo atmosferico che extra atmosferico. C'e' poi tutta la parte satellitare, importante per l'osservazione della Terra, che ci consente di conoscere tutto quello che sta avvenendo in termini di fenomeni atmosferici, situazioni fisiche ecc., consentendoci di intervenire a salvaguardia della sicurezza degli abitanti''. Per quanto riguarda i microsatelliti e l'aviolancio, ''essi rappresentano una parte del futuro perche' consentono risposte precise, rapide e mirate alle esigenze che possono nascere''. ''Proseguiranno anche gli studi sull'aviolancio e le sinergie con l'Universita' e tutti i centri del sapere per sviluppare ancora di piu' questo settore'', ha concluso Preziosa.

gdb/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni