venerdì 09 dicembre | 13:30
pubblicato il 13/mag/2013 13:20

Spazio, Chris Hadfield dice addio all'Iss cantando David Bowie

Eccezionale interpretazione di "Space Oddity" prima del rientro

Spazio, Chris Hadfield dice addio all'Iss cantando David Bowie

Houston (askanews) - Una performance da vero artista, quella eseguita nello Spazio da Chris Hadfield per dire addio - o arrivederci - alla Stazione Spaziale Internazionale. Prima del rientro sulla Terra, l'astronauta canadese, per 6 mesi comandante della base orbitante, ha eseguito una straordinaria interpretazione della canzone di David Bowie "Space Oddity".Si tratta forse di uno dei video musicali più eccezionali realizzati, l'unico mai registrato in orbita a circa 400 Km d'altezza, arricchito dalle straordinarie immagini in alta risoluzione della Iss e della Terra vista dagli oblò della base. Un filmato in cui il comandante Hadfield, ottimo comunicatore, scienziato, pilota da caccia e astronauta con 4 missioni spaziali e 2 missioni extraveicolari alle spalle (ha volato anche con il nostro Umberto Guidoni) mostra di avere delle staordinarie doti canore.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina