domenica 04 dicembre | 17:46
pubblicato il 07/mag/2013 12:00

Spari P. Chigi/ Giangrande a Imola per valutare danno midollare

Clinica: Resterà tempo necessario per superare fase instabilità

Spari P. Chigi/ Giangrande a Imola per valutare danno midollare

Bologna, 7 mag. (askanews) - Il brigadiere Giuseppe Giangrande, è stato trasferito questo pomeriggio all'ospedale di Montecatone di Imola, nel bolognese, e resterà ricoverato "il tempo strettamente necessario per superare la fase di instabilità clinica e valutare l'entità del danno midollare" come ha precisato Giampiero Belloni, direttore del reparto di terapia intensiva. Giangrande, ferito gravemente al collo durante la sparatoria davanti a palazzo Chigi la scorsa settimana, è stato trasferito dal Policlinico Umberto I di Roma e ha viaggiato a bordo di un'aereo. Allo scalo di Bologna il brigadiere è stato prelevato da personale della clinica di Montecatone dove è giunto intorno alle 14. "Durante il trasferimento non si è registrato alcun problema clinico" hanno precisato dall'ospedale imolese. Il paziente "da subito, inizierà l'attività riabilitativa volta alla prevenzione di eventuali complicanze secondarie e rimarrà il tempo strettamente necessario per superare la fase di instabilità clinica e valutare l'entità del danno midollare". I bollettini medici sull'evoluzione delle condizioni di salute saranno diffusi in accordo con il paziente stesso e i familiari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari