lunedì 05 dicembre | 13:36
pubblicato il 10/feb/2015 16:49

Spari a Palazzo Chigi, confermati 16 anni di pena a Preiti

La figlia del brigadiere gravemente ferito: sono soddisfatta

Spari a Palazzo Chigi, confermati 16 anni di pena a Preiti

Roma, (askanews) - E' stata confermata in appello la condanna a 16 anni di carcere per Luigi Preiti, il disoccupato calabrese che il 28 aprile del 2013 sparò contro quattro carabinieri davanti a Palazzo Chigi.

I giudici della I corte d'assise d'appello hanno respinto il ricorso della procura, che aveva sollecitato 18 anni di pena.

Con la sua folle azione, Preiti ferì 4 carabinieri, tra cui uno il brigadiere dell'Arma, Giuseppe Giangrande, in modo grave. La figlia di Giangrande, Martina, dopo la sentenza si è detta "soddisfatta", ricordando che le condizioni del padre sono stabili.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari